Ascolto

  • Testo
  • Voci correlate

Atto dell’ascoltare, del “prestare orecchio”, presupposto di una comunicazione “circolare”, dove emittente e destinatario entrano in relazione, manifestandosi reciproca attenzione e interesse per comprendersi, dialogare, collaborare. In tal caso l’a. favorisce l’arricchimento reciproco, creando un clima di accoglienza e di empatia.

Tecnicamente l’a. implica ricezione, l’atto in cui un certo testo viene fatto proprio da un essere umano (o da un apparato tecnico), completandolo sotto il profilo della comprensione, dell’accettazione/rifiuto, della possibile risposta (feedback), del confronto, del dialogo.

Riferito alla collettività, l’a. rimanda al concetto di audience.

Bibliografia

Non c'è bibliografia per questa voce

Documenti

Non ci sono documenti per questa voce

Note

Come citare questa voce
Ascolto, in Franco LEVER - Pier Cesare RIVOLTELLA - Adriano ZANACCHI (edd.), La comunicazione. Dizionario di scienze e tecniche, www.lacomunicazione.it (15/12/2017).
CC-BY-NC-SA Il testo è disponibile secondo la licenza CC-BY-NC-SA
Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo
73