Band-wagon

  • Testo
  • Voci correlate
Letteralmente, in inglese: carro della banda (nelle sfilate), oppure gruppo a cui tutti vogliono appartenere perché vincente; estensivamente il termine viene adottato per indicare una tecnica tipica della propaganda, basata sull’esaltazione dell’unanimità: tutti sul carro del vincitore. Si tratta di una tecnica antica, consistente nel creare l’impressione, oggi invocando soprattutto i risultati di sondaggi pre-elettorali, che tutti siano a favore di un leader, di un partito, di un’opinione. Hitler, ad esempio, coltivò in modo del tutto particolare il fattore ‘unanimità’, sfruttando la speciale mentalità del popolo tedesco, la sua tendenza alla disciplina, alla coralità del comportamento. Tipica espressione in cui si tradusse questa tecnica adottata da Hitler fu lo slogan "Ein Volk, Ein Reich, Ein Führer" (Un popolo, un impero, un capo).

Bibliografia

Non c'è bibliografia per questa voce

Documenti

Non ci sono documenti per questa voce

Note

Come citare questa voce
Band-wagon, in Franco LEVER - Pier Cesare RIVOLTELLA - Adriano ZANACCHI (edd.), La comunicazione. Dizionario di scienze e tecniche, www.lacomunicazione.it (20/10/2019).
CC-BY-NC-SA Il testo è disponibile secondo la licenza CC-BY-NC-SA
Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo
114