Basic

  • Testo
  • Voci correlate
John George Kemeny e Thomas Eugene Kurtz (sulla destra), inventori del liguaggio informatico BASIC.
Il B. (Beginners All-purpose Symbolic Instruction Code = Codice di programmazione simbolico per principianti, adatto per ogni applicazione), fu ideato nel 1964 da un gruppo di ricercatori guidato da Kemeny e Kurtz del Dartmouth College di Hanover (Stati Uniti) per far apprendere con facilità la programmazione agli studenti del college che non avevano una preparazione scientifica adeguata per cimentarsi con linguaggi più complessi. Inizialmente fu utilizzato in sede universitaria per facilitare l’accesso degli studenti al sistema centrale. Per la sua semplicità e la facilità di apprendimento e di uso ha trovato in seguito una grandissima diffusione nel mondo dei personal computer. Il B. è stato all’origine non solo di diversi dialetti, ognuno dei quali con caratteristiche proprie, ma anche di grandi evoluzioni, parallele all’evoluzione dell’ informatica e del computer.

Bibliografia

Non c'è bibliografia per questa voce

Documenti

Non ci sono documenti per questa voce
Come citare questa voce
Basic, in Franco LEVER - Pier Cesare RIVOLTELLA - Adriano ZANACCHI (edd.), La comunicazione. Dizionario di scienze e tecniche, www.lacomunicazione.it (17/01/2021).
CC-BY-NC-SA Il testo è disponibile secondo la licenza CC-BY-NC-SA
Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo
120