Carrello

  • Testo
  • Voci correlate
Carrello su un set cinematografico
Piattaforma su ruote che permette alla cinepresa o alla telecamera di avanzare o retrocedere, in linea retta, curva o addirittura circolare.
Le ruote possono scorrere su un piano levigato o muoversi su appositi binari. Sul c. è inoltre possibile montare il braccio di una gru che permette l’elevazione della macchina da presa verso l’alto insieme al movimento d’avanzata: in questo caso si parla di dolly.
Un marchingegno di invenzione piuttosto recente, lo steadycam (macchina stabile), consente all’operatore di muoversi sulle proprie gambe sopportando il peso della macchina da presa, stabilizzata con un sistema di sospensioni, in modo da poter procedere in spazi angusti o di ottenere particolari effetti di carrellata senza l’uso del c. e delle ruote.

Bibliografia

Non c'è bibliografia per questa voce

Documenti

Non ci sono documenti per questa voce
Come citare questa voce
Carrello, in Franco LEVER - Pier Cesare RIVOLTELLA - Adriano ZANACCHI (edd.), La comunicazione. Dizionario di scienze e tecniche, www.lacomunicazione.it (06/12/2021).
CC-BY-NC-SA Il testo è disponibile secondo la licenza CC-BY-NC-SA
Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo
199