CB

  • Testo
  • Links1
  • Voci correlate
La CB, ‘banda radio dei cittadini’, è stata ideata negli Stati Uniti come sistema di comunicazione tra due utenti e si è sviluppata, in seguito, in tutto il mondo. Generalmente l’apparecchio lavora sulla banda dei 27 MHz, sebbene sia disponibile anche quella dei 934 MHz, a costi più alti. I CB trasmettono fino a una distanza di 1,6 km nel caso di radio portatili, di circa 8 km nel caso di apparecchi montati su veicoli, e di circa 16 km nel caso di radio installate in casa.
L’utilizzo delle radio CB ha costituito una vera e propria rivoluzione delle comunicazioni personali: la gente le ha viste come un mezzo di controllo del sistema delle comunicazioni di massa da parte del singolo cittadino.
Lo sviluppo delle radio CB in Gran Bretagna ha dato luogo alle radio comunitarie, cioè all’utilizzo del sistema da parte di comunità per finalità di interesse geografico, culturale e politico, e alle radio pirata. Analogamente le radio CB possono essere considerate le capostipiti delle radio commerciali di tutto il mondo.
Nell’ambito delle innovazioni apportate dall’uso delle radio CB, particolarmente interessante può risultare l’esame dei ‘Codici-10’, cioè delle abbreviazioni numeriche utilizzate per i messaggi trasmessi fra gli utenti. Ideati dalla polizia americana e da altri servizi radio mobili, i codici-10 sono stati adottati dagli utenti CB.
I più significativi sono: 10.1 scarsa ricezione; 10.2 ricezione buona; 10.4 Ok, messaggio ricevuto; 10.9 ripeti il messaggio; 10.23 resta in ascolto; 10.73 trappola speciale a...
Si può far menzione anche di un altro sistema utilizzato dagli autotrasportatori americani, più segreto, in cui i termini hanno un significato convenzionale, ad esempio: cooking sta per driving, cioè guidare; local bear (orso locale) sta per local police, cioè per polizia locale.

G. Fortunato

Bibliografia

Non c'è bibliografia per questa voce

Documenti

Non ci sono documenti per questa voce
Come citare questa voce
Fortunato Giuseppe , CB, in Franco LEVER - Pier Cesare RIVOLTELLA - Adriano ZANACCHI (edd.), La comunicazione. Dizionario di scienze e tecniche, www.lacomunicazione.it (04/12/2021).
CC-BY-NC-SA Il testo è disponibile secondo la licenza CC-BY-NC-SA
Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo
213