Disinformazione

  • Testo
  • Voci correlate
È la forma organizzata di depistaggio o deviazione dell’opinione pubblica rispetto a determinati fatti o problemi. Consiste, essenzialmente, nel tacere o nel deformare l’informazione, ignorando o travisando avvenimenti: nel primo caso, perché controproducenti per chi opera la d., nel secondo caso per mettere in difficoltà gli avversari. È quindi una forma di manipolazione dell’opinione pubblica e può essere considerata come un espediente tipico della propaganda.

Bibliografia

Non c'è bibliografia per questa voce

Documenti

Non ci sono documenti per questa voce
Come citare questa voce
Disinformazione, in Franco LEVER - Pier Cesare RIVOLTELLA - Adriano ZANACCHI (edd.), La comunicazione. Dizionario di scienze e tecniche, www.lacomunicazione.it (27/09/2020).
CC-BY-NC-SA Il testo è disponibile secondo la licenza CC-BY-NC-SA
Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo
427