Download

  • Testo
  • Voci correlate

Significa semplicemente scaricare; indica l’operazione che consente all’utilizzatore di un computer di fare una propria copia di file presenti in altri computer collegati in rete. È il caso ad esempio degli aggiornamenti di determinati software messi a disposizione dalla case produttrici: ci si collega in Internet al sito corrispondente, si fa una verifica di quali siano gli aggiornamenti necessari e quindi si compie l’operazione di d.; il tutto può essere automatizzato, come avviene – ad esempio – con la funzione ‘aggiornamento’ dei programmi anti-virus. Con lo stesso procedimento si ottengono dalla rete moltissime informazioni: articoli di enciclopedie, interi volumi, informazioni di ogni tipo, musica (Mp3), immagini.
La logica del d. è coerente con l’idea di rete, l’idea cioè di rendere disponibile un’informazione a tutti gli interessati; costituisce invece un grave problema per un’altra esigenza, quella di proteggere la proprietà di prodotti intellettuali e artistici.

Bibliografia

Non c'è bibliografia per questa voce

Documenti

Non ci sono documenti per questa voce
Come citare questa voce
Download, in Franco LEVER - Pier Cesare RIVOLTELLA - Adriano ZANACCHI (edd.), La comunicazione. Dizionario di scienze e tecniche, www.lacomunicazione.it (17/01/2021).
CC-BY-NC-SA Il testo è disponibile secondo la licenza CC-BY-NC-SA
Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo
442