Fuorisacco

  • Testo
  • Voci correlate
Modalità di trasmissione di materiali giornalistici (cartelle dattiloscritte, fotografie, documenti), utilizzata soprattutto in passato dai corrispondenti delle province e dalle sedi distaccate. I materiali venivano chiusi in una busta che veniva consegnata agli addetti della corriera o del vagone ferroviario postale. Questa viaggiava fuori dal sacco della corrispondenza normale ed era a disposizione degli uscieri del giornale che passavano a ritirarla.
Oggi il f. è praticamente in disuso, sostituito dai più pratici e veloci mezzi di comunicazione elettronica (dimafono – apparecchio che consente la registrazione della voce su apposito disco – videoterminali portatili e telefax, e-mail).

Bibliografia

Non c'è bibliografia per questa voce

Documenti

Non ci sono documenti per questa voce
Come citare questa voce
Fuorisacco, in Franco LEVER - Pier Cesare RIVOLTELLA - Adriano ZANACCHI (edd.), La comunicazione. Dizionario di scienze e tecniche, www.lacomunicazione.it (07/03/2021).
CC-BY-NC-SA Il testo è disponibile secondo la licenza CC-BY-NC-SA
Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo
570