Hard-core

  • Testo
  • Voci correlate
Autore: Paolo Bafile
Hard-core pornography, letteralmente pornografia dura, ossia cruda, esplicita, dettagliata. È la pornografia che più gravemente offende il pudore e la dignità della persona e, dal punto di vista giuridico, è quella la cui circolazione è sicuramente vietata dalla legge. Nel gergo dei produttori, degli spacciatori (e dei ‘consumatori’) di materiale pornografico viene definito propriamente h.c. quel genere di pornografia esasperata, nella quale gli atti sessuali non sono simulati, differendo – in questo – dalla pornografia cosiddetta soft-core, letteralmente morbida, leggera, ossia meno realistica, anche se altrettanto riprovevole sul piano etico.

P. B.

Bibliografia

Non c'è bibliografia per questa voce

Documenti

Non ci sono documenti per questa voce

Note

Come citare questa voce
Bafile Paolo , Hard-core, in Franco LEVER - Pier Cesare RIVOLTELLA - Adriano ZANACCHI (edd.), La comunicazione. Dizionario di scienze e tecniche, www.lacomunicazione.it (06/05/2021).
CC-BY-NC-SA Il testo è disponibile secondo la licenza CC-BY-NC-SA
Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo
629