Master

  • Testo
  • Voci correlate
Originale di un testo audiovisivo (pellicola, disco, nastro magnetico, ecc.), dal quale è possibile ricavare copie. Il master di un programma televisivo può essere di ‘prima generazione’ se è il risultato di una sola trascrizione dai nastri di ripresa, di ‘seconda’ se è la trascrizione di una trascrizione, e così via.
Viene definita correntemente m. (m. shot), anche la ripresa cinematografica di un’intera sequenza, solitamente in ‘totale’, che serve come base per l’inserimento dei piani ravvicinati ripresi successivamente.

Bibliografia

Non c'è bibliografia per questa voce

Documenti

Non ci sono documenti per questa voce
Come citare questa voce
Master, in Franco LEVER - Pier Cesare RIVOLTELLA - Adriano ZANACCHI (edd.), La comunicazione. Dizionario di scienze e tecniche, www.lacomunicazione.it (26/10/2020).
CC-BY-NC-SA Il testo è disponibile secondo la licenza CC-BY-NC-SA
Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo
784