Operatore logico (booleano)

  • Testo
  • Foto2
  • Links2
  • Voci correlate
Autore: Franco Lever
George Boole (Lincoln, 2 novembre 1815 – Ballintemple, 8 dicembre 1864), matematico e logico britannico, considerato il fondatore della logica matematica
Quando si fanno ricerche in un database, come anche in Internet, si utilizzano delle parole chiave collegandole tra loro con i segni di inclusione, di alternativa o di esclusione AND, OR, NOT, servendosi così di tre dei principali segni logici dell’algebra booleana. Se nel catalogo di una biblioteca desidero trovare le opere di Luigi Rossi, escludendo subito tutte quelle prodotte da altri Rossi, indicherò come chiave di ricerca ‘rossi AND luigi’; se invece la chiave inserita fosse ‘rossi OR bianchi’, otterrei l’elenco di tutte le opere dove compare uno dei due nomi; con la chiave ‘rossi NOT luigi’ l’elenco ottenuto conterrà le opere di tutti gli autori che portano il cognome Rossi ma non si chiamano Luigi.
George Boole (1815-1864) è il matematico scozzese che ha definito il procedimento per compiere tutte le operazioni algebriche con le cifre binarie (Binario,Codice;Bit). Considerato per lungo tempo poco più che una curiosità, il suo lavoro è alla base di tutta la tecnologia informatica. La ragione è di una semplicità disarmante e insieme rivoluzionaria: i procedimenti messi a punto da Boole sono perfettamente riproducibili per mezzo di circuiti elettronici. (Shannon)

F. L.

Bibliografia

Non c'è bibliografia per questa voce

Documenti

Non ci sono documenti per questa voce

Note

Come citare questa voce
Lever Franco , Operatore logico (booleano), in Franco LEVER - Pier Cesare RIVOLTELLA - Adriano ZANACCHI (edd.), La comunicazione. Dizionario di scienze e tecniche, www.lacomunicazione.it (15/04/2021).
CC-BY-NC-SA Il testo è disponibile secondo la licenza CC-BY-NC-SA
Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo
902