Significante

  • Testo
  • Voci correlate
Nella definizione di Ferdinand de Saussure è, insieme al significato, una delle due dimensioni del segno linguistico che "non unisce una cosa e un nome, ma un concetto e una immagine acustica". Il s., dunque, non è un nome, ma un’immagine acustica. Con questo si intende distinguerlo dalla forma fonica del nome (l’insieme dei suoni articolati – i fonemi – che danno corpo all’emissione vocale) e dalla sua forma grafica (l’insieme di macchie d’inchiostro – i grafemi – che danno corpo all’espressione scritta) dichiarando la sua natura di fatto psichico: esso è, per dir così, l’immagine mentale della forma fonica. Esportato fuori dei confini della linguistica, il termine ha finito per designare la realtà fisica del segno, il piano dell’espressione nella sua differenza rispetto al piano del contenuto. (Semiotica)

Bibliografia

Non c'è bibliografia per questa voce

Documenti

Non ci sono documenti per questa voce

Note

Come citare questa voce
Significante, in Franco LEVER - Pier Cesare RIVOLTELLA - Adriano ZANACCHI (edd.), La comunicazione. Dizionario di scienze e tecniche, www.lacomunicazione.it (24/08/2019).
CC-BY-NC-SA Il testo è disponibile secondo la licenza CC-BY-NC-SA
Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo
1146