Sintagma

  • Testo
  • Voci correlate
Nella riflessione del semiologo del cinema C. Metz e, più in generale, nella linguistica postsaussuriana, indica il rapporto che lega tra loro singole parole all’interno di un enunciato (in tal senso contrapposto a quello di paradigma).
Concetto tipicamente strutturalista, l’idea di s. sottintende l’utopia della ‘grande sintagmatica’ intesa come il sistema di tutti i sistemi segnici, la possibilità cioè di riconoscere in ogni testo la presenza di schemi regolari di validità generale i cui elementi dovrebbero comparire sempre nello stesso ordine in determinate categorie di testi.
La riflessione semiotica successiva ha fatto giustizia di questa ingenua semplificazione, chiarendo una volta per tutte l’originale irriducibilità di ogni formazione testuale e il suo carattere sempre eccedente rispetto a qualsiasi modello di analisi le si voglia applicare. (Analisi; Semiotica)

P. C. R.

Bibliografia

Non c'è bibliografia per questa voce

Documenti

Non ci sono documenti per questa voce

Note

Come citare questa voce
Rivoltella Pier Cesare , Sintagma, in Franco LEVER - Pier Cesare RIVOLTELLA - Adriano ZANACCHI (edd.), La comunicazione. Dizionario di scienze e tecniche, www.lacomunicazione.it (20/10/2019).
CC-BY-NC-SA Il testo è disponibile secondo la licenza CC-BY-NC-SA
Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo
1154