Worm

  • Testo
  • Voci correlate
Termine inglese – verme, baco – familiare nell’ambiente informatico. Indica un tipo di virus informatico, un file eseguibile (non dunque un semplice messaggio testuale) in grado di ‘riprodursi’ e ‘moltiplicarsi’ per un numero indefinito di volte all’interno di un computer, arrivando a bloccarlo e anche a danneggiarne parti vitali. Poiché si aggancia a messaggi in uscita (messaggi e-mail o altre forme di contatto in Internet), il w. trasmigra in altri computer, determinando una vera e propria infezione a catena.
Worm è anche l’acronimo di Write Once Read Many. Nei primi anni Novanta indicava un disco estraibile, di capacità 10-20 Mb, che poteva, per l’appunto, essere scritto una volta e letto molte volte.

Bibliografia

Non c'è bibliografia per questa voce

Documenti

Non ci sono documenti per questa voce
Come citare questa voce
Worm, in Franco LEVER - Pier Cesare RIVOLTELLA - Adriano ZANACCHI (edd.), La comunicazione. Dizionario di scienze e tecniche, www.lacomunicazione.it (17/01/2021).
CC-BY-NC-SA Il testo è disponibile secondo la licenza CC-BY-NC-SA
Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo
1360