Campagna pubblicitaria

  • Testo
  • Bibliografia2
  • Video1
  • Voci correlate
Questo termine (di derivazione militare) viene usato per indicare l’insieme coordinato delle attività volte alla realizzazione e alla diffusione di messaggi pubblicitari che mirano a raggiungere gli obiettivi specifici di comunicazione definiti dal piano di marketing. La realizzazione di una c.p., in genere affidata a una agenzia di pubblicità, comprende varie fasi: dallo studio del prodotto all’analisi della concorrenza e delle sue iniziative di comunicazione, dallo studio del target all’ideazione dei messaggi (Creatività pubblicitaria) e alla loro realizzazione, dalla pianificazione dei mezzi di comunicazione al controllo dei risultati. Lo svolgimento della c.p. ha come riferimento essenziale il budget, cioè la somma stanziata da chi la promuove. Si distinguono vari tipi di campagne: declinata, quando si fa ricorso a messaggi diversi per proporre la medesima idea creativa su mezzi diversi; di lancio, per proporre un nuovo prodotto o per promuoverlo pubblicitariamente per la prima volta; di prodotto o istituzionale, quando riguarda, rispettivamente, un singolo prodotto o un’azienda nel suo insieme; collettiva, quando è promossa da un gruppo di aziende appartenenti al medesimo settore merceologico, ecc. (Pubblicità)

Bibliografia

  • LEHMANN Enrico R., Come si realizza una campagna pubblicitaria, Carocci, Roma 2003.
  • ROMAN K. - MAAS J., Il nuovo come fare pubblicità, Rizzoli, Milano 1994.

Documenti

Non ci sono documenti per questa voce

Note

Come citare questa voce
Zanacchi Adriano , Campagna pubblicitaria, in Franco LEVER - Pier Cesare RIVOLTELLA - Adriano ZANACCHI (edd.), La comunicazione. Dizionario di scienze e tecniche, www.lacomunicazione.it (23/10/2018).
CC-BY-NC-SA Il testo è disponibile secondo la licenza CC-BY-NC-SA
Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo
183