Publicity

  • Testo
  • Voci correlate
Questo termine inglese, dal significato generico (pubblicità), viene spesso adottato come equivalente di pubblicità istituzionale, cioè relativa non a uno o più prodotti, ma a una azienda nel suo insieme, per crearne o rafforzarne l’immagine. Viene anche usato per designare la notorietà di una azienda (e anche di un prodotto) ottenuta senza fare ricorso a iniziative di carattere prettamente pubblicitario: ad esempio, attraverso la creazione di eventi e, più in generale, mediante iniziative di relazioni pubbliche, che trovano un’eco negli organi di informazione. Talvolta, infine, indica la pubblicità redazionale.

Bibliografia

Non c'è bibliografia per questa voce

Documenti

Non ci sono documenti per questa voce

Note

Come citare questa voce
Publicity, in Franco LEVER - Pier Cesare RIVOLTELLA - Adriano ZANACCHI (edd.), La comunicazione. Dizionario di scienze e tecniche, www.lacomunicazione.it (25/04/2019).
CC-BY-NC-SA Il testo è disponibile secondo la licenza CC-BY-NC-SA
Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo
1020