Menabò

  • Testo
  • Bibliografia1
  • Voci correlate
È lo schema grafico di ciascuna pagina di giornale,rivista o qualsiasi altra pubblicazione. Riproduce in scala ridotta o a grandezza naturale l’ordine e la collocazione di testi, titoli, fotografia e pubblicità. Il m. è realizzato da un grafico su indicazione del capo-servizio o del redattore a ciò incaricato e serve come modello per l’ impaginazione (Layout).
Esistono due diversi tipi di m.: quello tradizionale e quello del sistema editoriale integrato.
Il m. tradizionale è scritto a mano su carta millimetrata dal redattore-impaginatore. Questi dispone tutti gli elementi della pagina con i rispettivi corpi e caratteri. L’impaginazione avviene in tipografia.
Nel sistema editoriale integrato, il m. è tracciato su fogli particolari denominati a gabbia modulare. L’impaginazione avviene elettronicamente.

A. P.

Bibliografia

  • ANDERSON Chris, La coda lunga: da un mercato di massa a una massa di mercati, Codice Edizioni, Torino 2008.

Documenti

Non ci sono documenti per questa voce
Come citare questa voce
Preziosi Antonio , Menabò, in Franco LEVER - Pier Cesare RIVOLTELLA - Adriano ZANACCHI (edd.), La comunicazione. Dizionario di scienze e tecniche, www.lacomunicazione.it (04/12/2020).
CC-BY-NC-SA Il testo è disponibile secondo la licenza CC-BY-NC-SA
Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo
796