Pianificazione

  • Testo
  • Voci correlate
Progettazione e organizzazione di un’attività nel tempo, basata su fasi e criteri operativi dettagliati (anche se modificabili). Il termine, che in passato ha avuto alterne fortune, appare oggi largamente riabilitato. La p. occupa un posto privilegiato nell’ambito del marketing, nelle cui strategie viene tracciato un piano specifico per la comunicazione, in particolare per la pubblicità e per le cosiddette forme di comunicazione ‘integrative’ (o below the line): sponsorizzazioni, direct mail, relazioni pubbliche, ecc. In pubblicità il termine media planning indica la scelta dei mezzi e dei veicoli da utilizzare per la diffusione dei messaggi di una campagna e per la determinazione del calendario delle ‘uscite’ dei singoli annunci (‘piano pubblicitario’) in base all’entità del budget, cioè della somma stanziata, oltre che all’impostazione della campagna.
In ambito ecclesiastico l’Istruzione Pastorale Aetatis Novae raccomanda "particolarmente che le diocesi e le Conferenze o le Assemblee episcopali veglino affinché il problema dei media sia affrontato in ogni piano pastorale. Spetta a loro, inoltre, redigere piani pastorali particolari riguardanti le comunicazioni sociali, oppure rivedere e aggiornare i piani già esistenti in modo da garantire un processo di riesame e di aggiornamento periodici" (n. 21). A tal fine, la stessa Istruzione suggerisce ai vescovi di cercare la collaborazione di professionisti "che lavorano nei media secolari o negli organismi della Chiesa legati al campo della comunicazione". L’appendice dell’Istruzione riporta una serie di elementi di un piano pastorale per le comunicazioni sociali. Vi si trova, tra l’altro, un pressante invito a promuovere la ricerca, lo studio e l’insegnamento nell’ambito della comunicazione sociale. L’esigenza della p. delle attività di comunicazione deriva dal riconoscimento della priorità che deve essere riconosciuta a questo settore: "Si privilegiano generalmente altri strumenti per l’annuncio evangelico e per la formazione, mentre i mass-media sono lasciati all’iniziativa dei singoli o di piccoli gruppi che entrano nella programmazione pastorale in linea secondaria" (Redemptoris Missio, n. 37).

A. Z.

Bibliografia

Non c'è bibliografia per questa voce

Documenti

Non ci sono documenti per questa voce

Note

Come citare questa voce
Zanacchi Adriano , Pianificazione, in Franco LEVER - Pier Cesare RIVOLTELLA - Adriano ZANACCHI (edd.), La comunicazione. Dizionario di scienze e tecniche, www.lacomunicazione.it (27/09/2021).
CC-BY-NC-SA Il testo è disponibile secondo la licenza CC-BY-NC-SA
Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo
954