Component (Segnale video)

  • Testo
  • Voci correlate
Termine tecnico con cui si indica un particolare segnale video scomposto in ‘componenti’. Per garantire la massima qualità all’immagine televisiva nelle macchine di livello broadcasting il segnale video analogico viene ‘scomposto’ in tre componenti: il primo è il segnale di luminanza (Y) che fornisce l’immagine b/n; per la codifica del colore sono poi sufficienti due componenti detti ‘differenza-colore’ R-Y e B-Y (dove R sta per rosso e B per blu). Non è necessario disporre delle informazioni relative al colore verde (G), in quanto sono calcolabili a partire dai valori degli altri tre segnali.
I segnali ‘differenza-colore’ in genere vengono trattati in vari modi per esigenza di registrazione e di trasmissione, generando diversi sistemi component: YUV, YPbPr, ecc. (Composito; S-Video; RGB)

Bibliografia

Non c'è bibliografia per questa voce

Documenti

Non ci sono documenti per questa voce

Note

Come citare questa voce
Component (Segnale video), in Franco LEVER - Pier Cesare RIVOLTELLA - Adriano ZANACCHI (edd.), La comunicazione. Dizionario di scienze e tecniche, www.lacomunicazione.it (11/04/2021).
CC-BY-NC-SA Il testo è disponibile secondo la licenza CC-BY-NC-SA
Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo
287